Aggiornamento a Windows 10

Windows 10 è il nuovo sistema operativo di Microsoft, successore di Windows 8.1. È stato presentato il 30 settembre 2014 ed è stato rilasciato il 29 luglio 2015.

La caratteristica principale di questo sistema operativo è di essere multi-piattaforma: può essere installato su qualsiasi dispositivo di ogni forma e dimensione, dallo smartphone da 4 pollici al grande display da 80 pollici. 

Le edizioni di Windows 10 sono:

  • Home
  • Pro
  • Enterprise
  • Mobile
  • Mobile Enterprise
  • Educational
  • IoT Core

 

Le novità introdotte in Windows 10 sono tante, ne citiamo alcune:

  • Il ritorno del MENU START  -  Sebbene fosse già presente negli anni passati, questo nuovo Menu Start è profondamente diverso: è praticamente l'unione tra il Menu di Windows 7 e quello di Windows 8 , infatti elenca sia le applicazioni tradizionali, sia le app Modern. Nella colonna destra sono visualizzate le Live Tile - tipiche di Windows 8 - che possono essere spostate, ridimensionate ed eliminate. Nella parte alta della colonna sinistra sono presenti il nome dell’utente e i collegamenti alle cartelle di sistema (Documenti, Immagini, Impostazioni PC e File Explorer). Il menu può essere ridimensionato a piacimento, fino a portarlo in posizione orizzontale sulla taskbar. Microsoft ha inoltre aggiunto la possibilità di cambiare il suo colore nelle impostazioni.
  • MICROSOFT EDGE  -  Conosciuto anche come "Project Spartan" è il nuovo browser di Windows che introduce diverse novità, come la  possibilità di evidenziare e contrassegnare le pagine web con disegni e commenti, prima di condividerle con gli altri attraverso le funzionalità di condivisione insite in Windows 10; Inoltre saranno compatibili le estensioni degli altri browsers come Mozilla Firefox e Google Chrome. Non sostituisce Internet Explorer 11 (su desktop), ma sarà il browser predefinito per tutte le versioni di Windows 10, quindi IE11 verrà mantenuto per motivi di compatibilità in ambito aziendale e perciò lavorativo, anche se però il supporto da parte di Microsoft cesserà a partire dal 2018.

  • CORTANA  -  E' l'assistente virtuale atto a migliorare la funzione tradizionale di ricerca. Cortana non solo consente un’interazione con l’utente tramite linguaggio naturale, ma impara azioni e abitudini per assistere nella ricerca e nella navigazione. Potrà essere attivata cliccando il pulsante che avvia la ricerca - online o locale -  oppure digitando le domande direttamente nel search box, visibile nella barra delle applicazioni. Premendo l’icona del microfono sarà possibile pronunciare i comandi vocali. Cortana è integrata anche nel nuovo browser Microsoft Edge.

 

Per la prima volta nella sua storia, Microsoftconsente ai suoi utenti di aggiornare gratuitamente ad una nuova versione di Windows, ma solo attraverso l'applicazione "Ottieni Windows 10" o con Windows Update.

 L'applicazione "Ottieni Windows 10" appare come notifica nella barra delle applicazioni di tutti gli utenti che hanno installato l'aggiornamento opzionale KB3035583, lo stesso che permette l'installazione automatica della nuova versione del sistema operativo.


L'utente ha 12 mesi di tempo per poter avviare l'aggiornamento gratuito. Dopo tale periodo sarà necessario acquistare la licenza, come è sempre stato fatto per le vecchie edizioni.

2



Chi può quindi usufruire di questo aggiornamento gratuito?

Tutti gli utenti che possiedono Windows 7 aggiornato con il Service Pack 1 (SP1) oppure Windows 8.1 Update, mentre per gli utenti mobile è necessario avere Windows Phone 8.1, mentre gli utenti che possiedono Windows 7 Enterprise, Windows 8/8.1, Windows Enterprise e Windows RT/RT 8.1 sono esclusi dall'aggiornamento gratuito.

Se sei interessato ad approfondimenti riguardo le specifiche tecniche ti invitiamo a consultare la pagina ufficiale Microsoft®.

Per sapere se il tuo PC è effettivamente compatibile, è sufficiente consultare il tool presente nell'applicazione "Ottieni Windows 10":

1) Cliccare sull'icona in alto a sinistra

7

2) Cliccare su "Il tuo PC è pronto"

3

 La schermata successiva sarà un resoconto che indicherà ciò che va bene e ciò che ha bisogno di essere controllato:

5

 

 

Se non hai intenzione di aggiornare a Windows 10, ma hai per sbaglio effettuato la prenotazione, segui questi semplici passi:

 

1) Cliccare sull'icona in alto a sinistra

 

7

 

 

2) Cliccare su "Visualizza la conferma"

 

8

 

 

3) Cliccare su "Annulla prenotazione", dopodichè alla domanda "Perchè aspettare? Vuoi annullare?" cliccare nuovamente su "Annulla prenotazione" e infine su "Chiudi"

 

9

 

 

 

Durante l'aggiornamento verrà eseguita la migrazione di applicazioni, file e impostazioni.
È tuttavia possibile che alcune applicazioni o impostazioni non vengano trasferite. 
L'applicazione "Aggiornamento a Windows 10" analizza alcune applicazioni di terze parti per verificarne la compatibilità.

Se vengono rilevati problemi noti che potrebbero impedire l'aggiornamento, verrà visualizzata una notifica con l'elenco delle applicazioni in questione.
Potrai quindi scegliere di accettare la rimozione delle applicazioni dal sistema prima dell'aggiornamento.
Accertati di copiare l'elenco prima di confermare la rimozione delle applicazioni.

L'aggiornamento non è consigliabile per chi utilizza software personalizzati (gestionali, applicazioni dedicate...), per i quali è raccomandato verificarne prima la compatibilità direttamente con gli sviluppatori.

Se hai dubbi o bisogno di chiarimenti, ti invitiamo a contattarci per ricevere maggiori informazioni.

Windows®10 e Microsoft® sono un marchio registrato.

 

 

 

 

 

 

  • Mailserver personalizzato
  • Monitoraggio servizi
  • Contratti di assistenza
  • Assistenza da remoto
  • Calibrazione Monitor
  • Gestione Server

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando sul nostro sito e utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalità d'uso dei cookie.